Intervento dell'arch. Beppo Toffolon in merito all'Osservatorio provinciale del paesaggio

data: 
Ven, 11/05/2012

Inattività dell'Osservatorio del paesaggio

Il paesaggio è diventato un riferimento immancabile in ogni discorso sulle politiche urbanistiche. Ma dietro alle dichiarazioni, esiste davvero una nuova attenzione per la dimensione estetica del territorio? La vicenda dell'Osservatorio provinciale per il paesaggio, istituito nel dicembre del 2010 e non ancora operante, fa sorgere qualche dubbio. Nel frattempo, da più parti si cerca d'accreditare la tesi che la conservazione del paesaggio sia una questione "superata", e che una progettazione guidata da "criteri innovativi" possa rendere paesaggisticamente compatibile qualsiasi istanza di trasformazione del territorio.
Sulla perdurante inattività dell'Osservatorio, sui rischi insiti in questa opinione e sui problemi di fondo del paesaggio trentino, il rappresentante delle associazioni ambientaliste al suo interno (l'architetto Beppo Toffolon, della direzione della nostra sezione) ha pubblicato sulla stampa locale alcune riflessioni, di cui è disponibile il documento integrale al link sottostante.

Premio Trentino dell'anno a MOUNTAIN WILDERNESS

Data: 
Sabato, 12 Maggio, 2012 - 18:00

Domani, sabato 12 maggio, alle ore 18.00 presso la Sala Grande del Castello del Buonconsiglio si terrà la Cerimonia di premiazione de “Il Trentino dell’anno” (XIV edizione, 2011) promossa dal gruppo culturale “Uomo – Città – Territorio” (UCT).

Nell’edizione di quest’anno tra i premiati c’è anche l’associazione Mountain Wilderness Italia, a cui sono iscritti anche alcuni nostri soci - da Luigi Casanova, portavoce nazionale di MW a Renata Tavernar, capogruppo regionale di MW – e amici, come Franco Tessadri e Stefano Mayr e altri
ancora.
Siete tutti invitati a partecipare alla manifestazione, che premia l’impegno ultraventennale del sodalizio ambientalista molto attivo nella nostra Regione.

Conferenza stampa ITALIA NOSTRA: Presentazione mostra COSTRUIRE NELLE AREE RURALI

Data: 
Giovedì, 10 Maggio, 2012 - 11:00

GIOVEDI' 10 MAGGIO 2012  ad ore 11.00 presso la nostra sede (Trento, via Oss Mazzurana, 54 – secondo piano)  si terrà una CONFERENZA STAMPA di presentazione della MOSTRA a titolo:

“ COSTRUIRE NELLE ZONE RURALI. Perdita e conservazione del paesaggio rurale alpino”

organizzata dalla sezione trentina di Italia Nostra e dalla Comunità Rotaliana – Konisberg in collaborazione con l'Ufficio Beni Architettonici e Artistici della Provincia Autonoma di Bolzano e con il patrocinio della Provincia autonoma di Trento, del Comune di Lavis e della sezione  Trentino dell'Istituto Nazionale di Urbanistica.
In questa mostra verranno presentati i materiali (35 pannelli) della mostra "Weiterbauen am Land - Nuova edilizia nelle aree rurali" (Bolzano
2011), messi gentilmente a disposizione nella versione italiana dall'Ufficio Beni Architettonici e Artistici della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige. Ai pannelli sudtirolesi sono state aggiunte 21 tavole di soggetto trentino raffiguranti interventi edilizi significativi e recinzioni tradizionali.

La mostra verrà inaugurata sabato 12 maggio ad ore 10 e sarà aperta fino al 26 maggio.

Alla conferenza stampa interverranno:

ing. Paolo Mayr, presidente della sezione trentina di Italia Nostra
arch. Andrea Brugnara, assessore all'Urbanistica e all'Edilizia abitativa
della Comunità Rotaliana-Konisberg
arch. Graziano Pellegrini, sindaco del Comune di Lavis

 

Lettera aperta al Ministro dell'Ambiente della Repubblica Italiana sul Parco Nazionale dello Stelvio

data: 
Lun, 07/05/2012

In allegato una LETTERA APERTA indirizzata al Ministro Corrado Clini dalle sezioni provinciali/regionali (TRENTINO - ALTO ADIGE) di alcune
Associazioni ambientaliste (ITALIA NOSTRA, LEGAMBIENTE, LIPU, MOUNTAIN WILDERNESS e WWF) e da CIPRA Italia in merito alla preoccupante situazione in cui versa il PARCO NAZIONALE DELLO STELVIO, che attende dal dicembre 2010 il rinnovo del Consiglio Direttivo del Consorzio e dal 2011 il rinnovo dei Comitati di gestione del settore trentino e altoatesino.

Raccolta candidature per rinnovo Direzione sezione trentina di Italia Nostra e altre comunicazioni

Caro socio,
a giugno si concluderà il mandato della Direzione della sezione trentina di Italia Nostra, eletta il 14 giugno 2008, in occasione dell'Assemblea Annuale dei soci tenutasi a Molveno.

La prossima assemblea annuale – che si terrà probabilmente sabato 16 giugno p.v. - sarà dunque anche elettiva.

Tutti i soci in regola con il versamento della quota associativa 2012 sono eleggibili.

In questi giorni stiamo raccogliendo le disponibilità a candidare.

Chi fosse disposto ad impegnarsi attivamente all'interno della Direzione è pregato di farcelo sapere entro il 10 maggio, in modo da inserire il nome nella lista dei candidati che sarà stampata sulla scheda elettorale, recapitata a domicilio in tempo utile.

Con l'occasione vi comunichiamo che nel periodo compreso tra il 12 e il 26 maggio si terrà a Lavis in palazzo de Maffei la mostra “Costruire nelle zone rurali: perdita e conservazione del paesaggio rurale alpino”, organizzata da Italia Nostra e dalla Comunità di Valle Rotaliana-Königsberg, grazie alla disponibilità dell'Ufficio Beni Architettonici e Artistici della Provincia autonoma di Bolzano, che ha messo a disposizione il materiale esposto nel novembre 2011 a Bolzano.

Alle tavole esposte in Alto Adige saranno aggiunte varie tavole elaborate da professionisti trentini e da soci di Italia Nostra, relative a significativi casi della nostra provincia e altre fornite dal Servizio Geologico e dal Servizio Foreste e Fauna della PAT sul tema delle “recinzioni tradizionali”.

Per comunicare la tua disponibilità a candidare sei gentilmente invitato a scrivere all'indirizzo mail: trento@italianostra.org oppure a telefonarci.

Cordiali saluti.

Trento, 24 aprile 2012

Paolo Mayr (348/7268382)

Salvatore Ferrari (349/8131260)

Mostra a Lavis a maggio - richiesta collaborazione per turni vigilanza

Data: 
Sabato, 12 Maggio, 2012 - 08:00 - Sabato, 26 Maggio, 2012 - 18:00

Cari soci,
per iniziativa di Paolo Mayr - grazie alla disponibilità della dott.ssa Waltraud Kofler Engl, Direttrice dell'Ufficio Beni Architettonici e Artistici della Provincia autonoma di Bolzano - e all'adesione convinta della Comunità Rotaliana, nella persona dell'architetto Andrea Brugnara, assessore all'Urbanistica della stessa Comunità di Valle, tra il 12 e il 26 maggio sarà visitabile a Lavis (Palazzo Maffei) la Mostra intitolata “Costruire nelle zone rurali. Perdita e conservazione del paesaggio rurale alpino".

Il materiale proviene dalla mostra "Weiterbauen am Land" (Bolzano 2011) a cura dell'Ufficio provinciale diretto dalla dott.ssa Kofler Engl. Al nucleo originale dell'esposizione saranno aggiunte due sezioni con "tavole di interventi significativi (nel bene e nel male!)" in Trentino.

Le spese dell'iniziativa saranno a carico della Comunità di Valle e del Comune di Lavis. La nostra associazione, grazie al lavoro di Anna Bernardi - che ringrazio di cuore - ha provveduto a predisporre graficamente l'invito e la locandina della manifestazione, e si è assunta l'onere di coprire alcuni turni di apertura della mostra.(vedi allegato).

Con la presente siamo dunque a chiedere collaborazione ai soci della sezione trentina di IN per poter garantire gratuitamente questo servizio di custodia nelle giornate di venerdì, sabato e domenica.


Chiedo dunque a chi vuole/può prestare tale collaborazione di rimandare per posta elettronica (a questo indirizzo) la tabella allegata con l'indicazione del turno coperto entro LUNEDI' 30 APRILE (ore 12).

Ringrazio in anticipo per l'attenzione e la disponibilità. Buon fine settimana.

Salvatore Ferrari
vicepresidente della sezione trentina di Italia Nostra

Condividi contenuti