Un piano di sviluppo e conservazione condiviso per la Marmolada

data: 
Sab, 07/01/2012

COMUNICATO STAMPA
Marmolada S.r.l. – Mountain Wilderness

Un piano di sviluppo e conservazione condiviso per la Marmolada

In data 27 dicembre a Malga Ciapèla (Rocca Pietore) l’associazione Mountain Wilderness Italia rappresentata dal portavoce Luigi Casanova e la Società Marmolada S.r.l rappresentata dal legale rappresentante ing. Mario Vascellari hanno condiviso l’avvio in tempi brevi di una serie di confronti a tutto campo che avranno come scopo la presentazione di linee guida per lo sviluppo qualitativo, la difesa e la valorizzazione dell’intero gruppo della Marmolada.

Le linee guida troveranno cornice ideale nei riferimenti specifici dettati dalla Convenzione delle Alpi e dall’UNESCO.

I risultati del percorso innovativo fra un’impresa e una associazione ambientalista provenienti da un ventennio di aspro conflitto sarà portato all’attenzione di tutte le parti protagoniste dello sviluppo del territorio (imprenditoriali e sociali) e delle Autorità politiche, sia locali che di livello regionale e provinciale.

Mountain Wilderness e società Marmolada S.r.l.  con questo impegno costruttivo intendono fare del gruppo della Marmolada un laboratorio di idee e proposte concrete capace di divenire laboratorio pilota all’interno dell’arco alpino.

Va da se che il programma non sia compatibile ad esempio con la pratica dell’eliski sulla Marmolada che non verrà più praticata.

E’ certo che questo laboratorio sarà capace di produrre nuove prospettive nel turismo, nella viabilità della zona e nella coltivazione del territorio non solo perché l’investimento proposto coprirà settori fino ad oggi sottovalutati ma anche e specialmente perché riuscirà a legare in modo più deciso le popolazioni locali al loro territorio e alla loro specifica identità.

Rocca Pietore, 28 dicembre 2011

           Per Mountain Wilderness Italia                                                 Per la Società Marmolada S.r.l.
                         Il Portavoce                                                                      Il rappresentante legale
                       Luigi Casanova                                                                     ing. Mario Vascellari

Valdastico Sud sotto inchiesta: asfalto con i rifiuti tossici

data: 
Sab, 07/01/2012

La magistratura veneta ha inquisito i dirigenti di Valdastico sud ( Torri di Quartesolo (VI) - Canda (RO), con l'accusa di aver realizzato 58 chilometri di asfaltatura con rifiuti tossici. Se ne sta occupando anche l'Antimafia di Venezia. Nel mirino la Serenissima Costruzioni presieduta da Attilio Schneck, quello che vorrebbe imporre l'arrivo della Valdastico "pulita" a Besenello, nel Trentino, assieme a tre aziende trevigiane.

(fonte settimanale L'Espresso e Corriere del Veneto).

Inoltre il TAR del Veneto ha bocciato il proseguimento dei lavori della pedemontana veneta, accogliendo i ricorsi di privati e associazioni ambientalistiche. La Valsugana, nel tratto Bassano - Borgo, rimane così abbastanza libera dal traffico automobilistico.

In pratica tutto il disegno infrastrutturale della viabilità del Veneto, e trasportato in Trentino, ideato da Schneck e sostenuto dalla Lega e dal PDL, anche trentini, è andato in fumo. Alla faccia dell'arroganza del senatore Divina (Lega) e del consigliere provinciale Claudio Eccher (PDL).

Luigi Casanova

Collegamento Pinzolo - Madonna di Campiglio - le osservazione di Italia Nostra Trento

data: 
Lun, 05/12/2011

In allegato un intervento dell'ing. Paolo Mayr, presidente della sezione trentina di Italia Nostra, relativo agli impianti sciistici del collegamento Pinzolo - Madonna di Campiglio (Val Rendena - Trentino)con alcune immagini dei luoghi interessati dalle infrastrutture.

L'intervento è stato pubblicato ieri in prima pagina dal quotidiano locale "l'Adige".

Cordiali saluti.
Salvatore Ferrari
vicepresidente della sezione trentina di Italia Nostra

Link alle immagini ->

Serata informativa

data: 
Lun, 05/12/2011

Vi giro il programma di questa interessante serata,

Salvatore Ferrari

Note Italia Nostra al disegno di legge 180 - Seconde case

data: 
Lun, 05/12/2011

In  allegato il testo con le osservazioni sul ddl 180 presentate martedì scorso da Paolo Mayr in occasione dell'audizione in Terza Commissione del Consiglio Provinciale.

 

Un caro saluto, Salvatore Ferrari

Il piano territoriale della Comunità: quale innovazione e quale operatività

Data: 
Martedì, 15 Novembre, 2011 - 17:30

Organizzato da:

Istituto Nazionale di Urbanistica - Sezione Trentino

Casa Città - Laboratorio urbano di Trento

In allegato il programma

Condividi contenuti