Le osservazioni di Italia Nostra al DDL Urbanistica

data: 
Mar, 16/06/2015

Sono state presentate le osservazioni di Italia Nostra al DDL Urbanistica (disegno di legge concernente "Legge provinciale per il governo del territorio", di cui si è tenuta l'audizione in commissione legislativa alle 15:30 del 16/06 2015. Potrete scaricare dagli allegati sia le osservazioni di IN sia il disegno di legge proviciale. 

Assemblea Ordinaria ed Elettiva 2015 - Arco, Hotel Olivo

Data: 
Sabato, 13 Giugno, 2015 - 09:30 - 17:00

Percorso

Hotel Olivo
via Roma, 2 Arco (TN)
Italy
45° 55' 3.4068" N, 10° 53' 0.8592" E

Cari amici, 

Nuovo elettrodotto Pergine - Marzola. Osservazioni di Italia Nostra

data: 
Ven, 20/02/2015

Nel dibattito in corso sul nuovo elettrodotto, che avrebbe un forte impatto nelle zone di Pergine e della Marzola, Italia Nostra propone una soluzione "intermedia" che prevede un interramento parziale della linea, nei tratti in cui è necessario salvaguardare la salute dei residenti e il paesaggio trentino.

Impianto Gasplasma alle Casotte di Mori: e il paesaggio?

data: 
Giov, 29/01/2015

L'ampio dibattito sul progetto dell'impianto per il trattamento dei rifiuti industriali alle Casotte di Mori è tutto concentrato sui possibili rischi ambientali del processo, trascurando totalmente il danno paesaggistico, che è certo e inammissibile.

Non è escluso che - con i debiti controlli - il processo gasplasma possa risultare una soluzione adeguata. Ciò che andrebbe esclusa a priori è la sua realizzazione nel bel mezzo della Vallagarina, consumando altro suolo inedificato, a vocazione agricola, mentre si è ormai perso il conto delle superfici dismesse all'interno delle zone produttive esistenti.

Viote: appello a Provincia e Comuni per la conservazione delle Caserme austro-ungariche

Italia Nostra, insieme a Legambiente, LIPU, Mountain Wilderness, PAN - EPPAA e WWF, ha inoltrato un appello agli Assessori provinciali competenti e ai Sindaci interessati, perché abbandonino l'ipotesi della trasformazione delle Caserme austro-ungariche delle Viote di Bondone in un lussuoso "Resort" (ennesimo scempio ambientale e paesaggistico e - al contempo - ennesimo sfregio al patrimonio storico e culturale) e si impegnino - invece - nella realizzazione del Parco naturale del Monte Bondone.

Italia Nostra news e proposte visite guidate alle mostre a Trento sull'800

data: 
Giov, 25/12/2014

Cari soci,
a nome del presidente Toffolon e della Direzione della sezione trentina di Italia Nostra vi auguro Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Come anticipato nell'incontro conviviale - che si è tenuto giovedì scorso a Rovereto presso il bar "Due Colonne" - rinnovo la mia disponibilità ad
accompagnare i soci (in gruppi di 15) alle due mostre in corso (fino al 1 febbraio 2015) a Torre Vanga e a Cappella Vantini, promosse nell'ambito dell'iniziativa "Tesori dal passato" e organizzate dalla Soprintendenza per i Beni culturali, dal Museo Castello del Buonconsiglio e dal Comune di Trento.

Propongo due date:

martedì 30 dicembre ad ore 16.30 e giovedì 15 gennaio ad ore 16.30.

Gli interessati sono pregati di inviarmi la loro adesione (con l'indicazione della data preferita) al mio indirizzo di posta elettronica:
salvasette@yahoo.it.

Con l'occasione invio in allegato il modulo per rinnovare l'iscrizione all'associazione per il 2015 (che contiente quote e dati per il bonifico
bancario).

L'anno che si apre sarà molto importante per Italia Nostra.

Si ricorderanno, infatti, i 60 anni di fondazione (Roma, 1955) dell'associazione nazionale.

Molti saranno anche i fronti d'impegno a livello locale. Ne elenco alcuni:

1. coordinamento con le altre associazioni di protezione ambientale in particolare in tema di aree protette, rete di riserve, paesaggio, piano di
tutela delle acque pubbliche, ecc...;
2. riforma della legge urbanistica;
3. attuazione Piani territoriali di Comunità e piani Parco;
4. riforma del sistema museale e culturale;
5. salvaguardia del patrimonio edilizio storico e monumentale;
6. attività di informazione ed educazione al patrimonio culturale e articolo 9 della Costituzione;
7. confronto con la sede di Bolzano e con la sede nazionale per iniziative di interesse regionale;
8. conclusione del riordino della biblioteca.

A GIUGNO, inoltre, si conclude il mandato triennale della Direzione.

La prossima assemblea ordinaria dei soci sarà dunque anche elettiva.

Fin da subito mi permetto di chiedere ai soci di presentare la propria disponibilità a candidare per il rinnovo degli organi sociali.


Infine, vi comunico che dal 1 gennaio 2015 condivideremo gli spazi della sede anche con l'Associazione Guide e Accompagnatori turistici del
Trentino.


Un caro saluto. Salvatore Ferrari

Condividi contenuti